Fondo Affidi Maria Calvetti: la raccolta donazioni a sostegno dell’accoglienza familiare

La cooperativa sociale Sineresi, insieme alle associazioni Ale. G di Lomagna, Alfa di Lecco e Mir di Cremeno hanno avviato una collaborazione per una raccolta fondi per il “sostegno dell’accoglienza familiare” nel territorio della provincia di Lecco.
Sineresi, associazioni AleG., Alfa e Mir sono infatti impegnati insieme alle istituzioni con e per la comunità del territorio lecchese; in questa logica il Fondo è un nuovo strumento per mettere a disposizione delle famiglie affidatarie risorse per la copertura delle spese non sostenute dal servizio pubblico.
La famiglia affidataria è infatti uno dei nodi nevralgici della rete che quotidianamente testimonia la vicinanza della comunità nei confronti di bambini e ragazzi nati in altri nuclei di origine.

Il Fondo è promosso presso la Fondazione comunitaria del Lecchese e mira a sostenere le famiglie impegnate sul tema degli affidi di minori in condizione di disagio.

Mario Romano Negri, presidente della Fondazione comunitaria del Lecchese ringrazia le associazioni e Sineresi che sono al lavoro per la promozione dell’iniziativa lavorando quotidianamente con famiglie e minori in difficoltà.

Il Servizio Affido Distrettuale è infatti impegnato in iniziative di sensibilizzazione e formazione con la finalità di

  • far conoscere e offrire un approfondimento rispetto alle tematiche giuridiche, sociali, educative e psicologiche di tale intervento;
  • far conoscere cosa comporta l’affido per le famiglie e per i minori,
  • come funziona l’affido familiare e qual è il percorso per diventare una famiglia affidataria;
  • sollecitare una cultura dell’accoglienza e di solidarietà nei confronti di minori e famiglie che vivono situazioni di disagio;
  • coinvolgere le reti presenti sul territorio

La Fondazione comunitaria è lieta di avviare il Fondo Affidi per sostenere l’affido familiare come una tra le più importanti opportunità di intervento sul tema.

Cosa puoi fare tu con una donazione al Fondo Affidi

puoi sostenere un progetto educativo a sostegno dell’esperienza degli affidi nella nostra comunità. Il tuo contributo sarà destinato a coprire i costi sostenuti dalle famiglie affidatarie e non coperti da contributi pubblici.

Come fare una donazione al Fondo Affidi

Chi volesse sostenere il Fondo Affidi può effettuare donazioni tramite bonifico bancario intestato a Fondazione comunitaria del Lecchese: Banca Prossima – Milano – IBAN: IT65 D033 5901 6001 0000 0003 286, indicando sempre come causale: Fondo Affidi.

La Fondazione rilascerà ricevuta da utilizzare per le agevolazioni fiscali previste per legge.

Leggi il comunicato stampa della Fondazione comunitaria del Lecchese Onlus.

Per maggiori informazioni consulta i file PDF dal sito della Fondazione comunitaria del Lecchese Onlus:
Informazioni sul progetto Affidi 
Avviso per donazioni Fondo Affidi 

Comments are closed.