Come si fa

L’affido famigliare è una possibilità aperta a tutti: single, copie coniugate, conviventi, con o senza figli.
Agli affidatari è richiesta la disponibilità a collaborare con i Servizi Sociali che seguono il progetto sul minore e con la famiglia d’origine dello stesso.
L’affidamento può essere parentale o eterofamigliare.
La legge non stabilisce vincoli di età rispetto al bambino affidato, ne vincoli di reddito.
I requisiti essenziali si possono riassumere in:
– uno spazio nella propria vita e nella propria casa per accogliere un’altra persona;
– la disponibilità affettiva e le capacità educative per accompagnare per un tratto di strada, più o meno lungo, un bambino o un ragazzo senza la pretesa di cambiarlo ma aiutandolo a sviluppare le sue potenzialità e valorizzando le sue risorse;
– la consapevolezza della presenza e dell’importanza della famiglia di origine nella vita del bambino.

Il Servizio Affidi propone un incontro informativo ogni primo mercoledì del mese 
alle ore 17.00 presso la sua sede a Lecco, in via Palestro, 21.
Per partecipare occorre contattare il numero 340.1722510 o scrivere un’e-mail affido@sineresi.it

Comments are closed.