Barbablù e la nostra voce interiore – seconda parte

Barbablù fa rumore per impedirci di vedere la bellezza di quelle piccole cose che rendono grandi le giornate, con cui sappiamo colorare la vita, spargere profumo di casa, nutrire attraverso la nostra presenza, il nostro sguardo, la nostra vibrazione sottile.

Allora perché continuiamo ad avere al fianco quest’ospite indesiderato?
Io ho capito che è lì perché ha racchiuso in sé le parti combattive di noi, la nostra energia aggressiva che può essere distruttiva o creativa. Liberarsi di lui è possibile, estrapolando da lui le nostra qualità catturate e riplasmandole in una nuova forma. Così la rabbia si trasforma da frustrazione ed energia distruttiva a Fuoco per l’Anima, motore che dona colore e alimenta il nostro agire, permettendoci di raggiungere i nostri obiettivi, desideri, sogni, oppure può essere usata per difendere il nostro spazio sacro, per curare e ridonare nuova forma a ciò che è stato ferito.
La sua astuzia diventa alleato per andare al cuore delle cose, osservarle, ispezionarle e comprenderne l’insegnamento nascosto alla base.
La natura sanguinaria, ci aiuta a lasciar morire ciò che ha bisogno di essere lasciato andare: le nostre foglie secche, i cocci rotti, le foto ingiallite e consumate. Per dare spazio al nuovo di abitare ciò che si è liberato.
Smantellare il nostro predatore interiore e trasformare le sue energie, ci permette di curare le nostre fatiche e ritrovare il collegamento con la nostra Voce Interiore, quella presenza saggia e amorevole presente in ognuna di noi.

Come scrive C.P.Estes in “Donne che corrono coi lupi” : La consapevolezza è la strada per superare la critica interiore…Esercitiamoci ad ascoltare: il nostro Intuito, la Voce Interiore, il porsi domande, l’essere curiose, vedere quel che si vede e ascoltare quel che si sente… per poi agire in base a ciò che si sa essere Vero per noi.

Se ci esercitiamo in questo, impariamo a prendere noi stesse, le nostre idee e il nostro agire molto più sul serio di quanto facciamo. Impariamo a prenderci cura di noi e di ciò che siamo, perchè siamo preziose.

Buon Tempo di Ascolto Anime Preziose, che la vostra Voce Interiore vi sia guida e nutra il vostro fare nel ricamare la bellezza di ciò che siete, ogni giorno.

Un abbraccio
Marta Montorfano

Torna a #distanti ma uniti

Comments are closed.